WINDOWS 10X, ARRIVANO LE APP ANDROID NEL 2021

WINDOWS 10X, ARRIVANO LE APP ANDROID NEL 2021

Novembre 28, 2020 Off Di Noctis Lucis Caelum

Eliminando la necessità di emulatori di terze parti, Microsoft sta ora pianificando di includere funzionalità per installare ed eseguire direttamente le applicazioni Android sulla piattaforma Windows 10.

Queste informazioni vengono fornite per gentile concessione di Windows Central che in un rapporto ha affermato che il gigante della tecnologia sta considerando di portare questa funzionalità su Windows nel 2021.

Il rapporto afferma che queste app verranno portate sul sistema operativo Windows 10 tramite Microsoft Store. Anche se il rapporto non spiega come la società lo implementerebbe o se arriverà a Windows solo con chip basati su ARM? Questa potrebbe essere una possibilità poiché le app Android sono attualmente realizzate per la maggior parte dei dispositivi basati su ARM.

La funzionalità dovrebbe arrivare anche con un nuovo aggiornamento alla piattaforma Windows, che sarà Windows 10X.

Questa versione del sistema operativo dovrebbe arrivare nella prima metà del prossimo anno. È interessante notare che, con questa funzione, Microsoft assumerà il sistema operativo Chrome di Google che ha la capacità di eseguire le app Android in modo nativo. Tuttavia, l’esecuzione di app Android in modo nativo sul sistema operativo Windows non richiederà solo molto lavoro da parte di Microsoft, ma coinvolgerà anche alcuni da parte degli sviluppatori.

Sarà anche interessante vedere se Microsoft offre il supporto del servizio Google Play e offre effettivamente il Google Play Store attraverso il proprio Microsoft Store. C’è anche una possibilità che non lo faccia e invece offre il proprio app store come Samsung e Huawei che ospitano molte applicazioni Android che possono essere eseguite sul sistema operativo Windows.

Maggiori informazioni in merito dovrebbero essere rese disponibili nelle prossime settimane e mesi man mano che Windows si avvicina al lancio di un nuovo aggiornamento. La società è inoltre vicina al lancio di Windows 10X, che ridefinirà la tradizionale esperienza di Windows promettendo prestazioni senza interruzioni con dispositivi pieghevoli e con doppio schermo.

Con Windows 10X, il sistema operativo offrirà un’esperienza Windows più moderna e leggera, che insieme a un layout semplificato, dovrebbe aumentare la durata della batteria e migliorare la sicurezza, oltre a consentire aggiornamenti più rapidi. Windows 10X è stato inizialmente pubblicizzato come un sistema operativo incentrato sul doppio schermo. Tuttavia, ora ci si concentra maggiormente sul fatto che sia il successore diretto di Windows 10 per tutti i PC.