IL WEB BROWSER NASCOSTO DELLA PLAYSTATION 5

IL WEB BROWSER NASCOSTO DELLA PLAYSTATION 5

Novembre 14, 2020 2 Di Noctis Lucis Caelum

Ufficialmente, la PlayStation 5 non include un browser Web, segnando un apparente downgrade rispetto la PlayStation 4. Ma Ars ha scoperto che la PS5 include in realtà un’interfaccia di navigazione Web limitata e nascosta che puoi utilizzare per caricare siti Web generici.

Il modo più semplice per accedere al browser Web di PS5 è accedere alle impostazioni di sistema e caricare la Guida per l’utente. A differenza della maggior parte degli altri menu informativi sul sistema, questo viene caricato all’interno di un browser Web che punta all’URL live su manuals.playstation.net. Se visiti quell’indirizzo da un PC standard o da un browser Web mobile, il sito restituisce un messaggio di errore. MA, non potrai digitare o utilizzare la barra URL…

Per ottenere un tipo di accesso più ricco, devi scorrere verso il basso fino al menu Utenti e account su PS5 e andare sull’opzione “Collegamento con altri servizi“. Qui puoi scegliere di collegarti a un account Twitter, che fa apparire una pagina web con una richiesta di accesso a Twitter.

Dalla finestra di accesso se fai clic sulla piccola icona di Twitter nell’angolo in alto, vai invece all’interfaccia Web standard di Twitter, proprio come apparirebbe su qualsiasi altro browser. Accedi da lì e avrai pieno accesso a Twitter tramite il browser Web della PS5.

I Mouse USB non sembrano funzionare, la Tastiera USB sì, ma ciò nonostante non avrai la barra degli URL, dovrai spostarti da link a link e potrai navigare praticamente ovunque.

Siti di video come YouTube, Vimeo e Twitch hanno funzionato senza troppi problemi su PS5, completi di audio, anche se il tentativo di andare a “schermo intero” con un video non è riuscito con nessuno.

Anche i siti di streaming musicale come Spotify, Soundcloud e Bandcamp, non riescono effettivamente a riprodurre alcuna musica attraverso la PS5.

Anche i giochi basati sul web erano piuttosto imprevedibili nei test del browser PS5. I giochi e / o gli emulatori che sono codificati in puro HTML e Javascript sembrano caricarsi, sebbene i controlli fossero un problema a meno che non fossero progettati per funzionare solo con una tastiera. I giochi che richiedono WebGL, Flash o altre librerie più elaborate basate sul Web sembravano fallire.

Ciò include l’enorme libreria di software emulato di Internet Archive; le implementazioni basate sul Web del sito di DOSBox e MESS / MAME sembravano bloccarsi immediatamente dopo il caricamento delle risorse su PS5.

Perchè nascondere un web browser? La PS4 aveva un web browser completamente funzionante ed accessibile, sembra che sulla PS5 invece l’idea sia stata quella di toglierlo del tutto, per evitare forse possibili hack? Per evitare ore di sviluppi e upgrade del browser?

Fonte: ars