GOOGLE MAPS INTRODUCE LA MAPPA DEI CONTAGI COVID-19

GOOGLE MAPS INTRODUCE LA MAPPA DEI CONTAGI COVID-19

Novembre 20, 2020 Off Di Noctis Lucis Caelum

Una funzione molto utile e ancora in fase di ottimizzazione degli ultimi aggiornamenti di Google Maps è l’integrazione della mappa sul livello dei contagi COVID-19 che mostra dati originari da 4 fonti esterne a Google e distinte tra loro, per fornire un numero approssimativo di nuovi casi di contagi per 100.000 persone in base ad una media di 7 giorni.

La visualizzazione della mappa COVID-19 si può scegliere dal menu delle mappe, icona in alto a destra, noterete accanto alla mappa “Satellite” “Rilievo” “Standard”, un nuovo riquadro che fornisce le informazioni sul livello di contagi COVID-19.

Non aspettatevi un contatore preciso di cittadini contagiati, la nuova funzione di Google Maps mostra con una colorazione più o meno incisiva di ROSSO se la regione è contagiata, più la colorazione è scura e più il livello di contagi è elevato in quella regione.

Se clicchi su una specifica città, Google Maps ti propone un bottone per avere le info locali del COVID-19 aprendoti dei risultati di ricerca specifici nel web.
Uno strumento relativamente valido che può dare una mano a migliorare le informazioni anche per chi viaggia e usa spesso il gps.